Dell EMC Infrastructure as Code (IaC) (it)

10 minuti di lettura

Este post también está disponible en Español

Cloud, container, Kubernetes, IaC e DevOps sono oggi tra i termini più ricercati su Internet per un semplice motivo, la necessità di accelerare lo sviluppo di applicazioni. Per attuare questa tendenza, l’infrastruttura di storage a supporto deve essere configurata in ogni momento in base alle esigenze delle applicazioni seguendo un approccio pratico che consenta di “costruire” l’infrastruttura in modo analogo a come si costruiscono le applicazioni, cioè, usando codice.

Wikipedia definisce IaC (Infrastructure as Code) come “il processo di gestione e provisioning dei data center dei computer attraverso file di definizione leggibili dalla macchina, piuttosto che configurazione hardware fisica o strumenti di configurazione interattiva.”

Si potrebbe pensare che per implementare l’IaC sia sufficiente scrivere una serie di script che consentano un certo grado di automazione. Tuttavia è chiaro che il solo uso di script comporti uno sforzo notevole per mantenerli oltre ad un continuo aggiornamento degli stessi quando l’infrastruttura cambia.

IaC è un concetto diverso, la IaC prevede l’uso di best practices e processi di sviluppo software agile per la gestione dell’infrastruttura. La IaC fa parte di DevOps ed è quindi finalizzata alla continuous delivery. Per eliminare la complessità di conoscere in dettaglio come interagire con l’infrastruttura, l’IaC utilizza una serie di strumenti per gestirla tramite codice e orchestratori standard.

In questo post analizzeremo gli strumenti della IaC che consentono un’automazione ripetibile, coerente e solida delle infrastrutture di storage.

Leggi tutto “Dell EMC Infrastructure as Code (IaC) (it)”

Database, Flash Storage: non sempre maggiori performance (it)

Este post también está disponible en Español

È difficile trovare un articolo dove si dica: “l’uso della tecnologia flash in ambienti di database relazionali potrebbe non avere alcun beneficio dal punto di vista delle prestazioni”. È comune concentrarsi sulle tecnologie All Flash (AFA) perché queste forniscono ambienti più efficienti: facilità d’uso, riduzione dei dati grazie a meccanismi di compressione e / o deduplicazione e minori costi di manutenzione. Tuttavia, quasi sempre, il principale “driver” nell’adozione di una tecnologia flash è ottenere significativi aumenti di performance.

In questo post vedremo come questo ultimo presupposto potrebbe non essere sempre vero. Utilizzando Oracle come esempio di database relazionale, discuteremo alcuni concetti relativi al “tuning” tramite AWR con l’obiettivo di ottenere la conoscenza di base che ci permetta di determinare quando un DB può, oppure non può, ottenere vantaggi in termini di prestazioni su una piattaforma AFA.

Leggi tutto “Database, Flash Storage: non sempre maggiori performance (it)”

Hadoop + EMC DSSD D5. Analisi dei dati in tempo reale (it)

Este post también está disponible en Español

Per lungo tempo le aziende hanno utilizzato per le applicazioni di business analytics Data Warehouse (DWH) tradizionali basati su tecnologie MPP o RDBMS. In genere queste applicazioni contengono un insieme di dati transazionali e strutturati che seguono schemi logici come lo schema a stella (star schema).

Con il nome Big Data si fa riferimento alla enorme quantità di dati, provenienti da fonti diverse, di solito non strutturati e che spesso superano la capacità di archiviazione e elaborazione in tempo utile per il business delle tecnologia appena menzionate. Hadoop si occupa di questo nuovo tipo di dati e fornisce scalabilità e flessibilità nell’archiviazione dei dati non strutturati.

È sempre più importante essere in grado di combinare i DWH tradizionali con sistemi di nuova generazione che vengono eseguiti su ambienti come Hadoop o attraverso applicazioni “in-memory” che utilizzano Hadoop come back-end di archiviazione.

DSSD D5 è la soluzione DellEMC di “rack-scale-flash” che consente l’analisi dei dati in tempo reale.

In questo post analizzerò i vantaggi dell’utilizzo della piattaforma DSSD per integrare Hadoop con un’architettura di “Enterprise Analytics” ed effettuare analisi dei dati in tempo reale.

Leggi tutto “Hadoop + EMC DSSD D5. Analisi dei dati in tempo reale (it)”

EMC DSSD. La necessità di una nuova piattaforma Flash (it)

Este post también está disponible en Español

DSSD è uno storage basato su flash; perché abbiamo bisogno di un nuova piattaforma flash? Cosa impedisce alle piattaforme attuali di ottenere il massimo delle performance?

Una risposta semplice è che nelle architetture attuali c’è una “considerevole distanza” (IO stack) tra le applicazioni (server) che richiedono i dati e dove questi risiedono (lo storage). Questo significa che i processi devono aspettare i dati per poter lavorare. Possiamo dire che l’obiettivo principale di DSSD è mantenere un processo occupato al 100%. Un processo che non è occupato al 100% perde in tempo di accesso e non sarà in grado di completare il lavoro nel minor tempo possibile.

Come fa DSSD a cambiare completamente questo paradigma?

Leggi tutto “EMC DSSD. La necessità di una nuova piattaforma Flash (it)”

EMC Il Data Center Moderno (it)

Este post también está disponible en Español

In questo post parleremo del “Modern Data Center” e cioè della visione di Dell EMC circa il futuro del data center e di come questo possa evolvere traendo vantaggi dai più importanti trend tecnologici.

Ci sono 5 pilastri fondamentali per la realizzazione di un Modern Data Center : Flash, Software Defined, Cloud e Trusted.

L’adozione combinata di tali elementi permetterà di trasformare l’IT e di conseguenza il valore di business che questo può generare.

Leggi tutto “EMC Il Data Center Moderno (it)”